Si è appena concluso il viaggio della memoria che ha visto partecipare 71 alunni del nostro istituto ad un’esperienza unica ed irripetibile. I nostri ragazzi hanno deciso di guardare in faccia il dolore e scegliere da che parte schierarsi. Ad Auschwitz Birkenau è inutile trattenere le lacrime..trovano da sole il modo di scorrere senza sosta. Le pagine dei libri di storia riprendono vita attraverso occhi e volti di uomini, donne e bambini divenuti innocenti vittime dell’orrore.  Il viaggio serve a conservare la loro memoria e quella delle vittime innocenti di ogni tempo e luogo rinnovando il dolore e la paura …affinché ciò che é stato non accada di nuovo.
 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi